Hotel La bitta Marina di Pietrasanta

Hotel La bitta
Marina di Pietrasanta

Via Duca della Vittoria, 23

55045, Marina di Pietrasanta (LU)

T. +39 0584 21269 F. +39 0584 745710

Veranstaltungen

STREET FOOD TONFANO 

STREET FOOD TONFANO 13-14-15 APRILE 2018

NON C’E’ SOLO IL MARE PER FARE IL BAGNO: PISCINE NATURALI DI MALBACCO

SERAVEZZA.

Anni fa, non ce ne sarebbe stato bisogno. Quelle piscine del torrente Serra, che scivola giù dai boschi delle Alpi Apuane, erano un segreto custodito dalla gente del posto. Pranzi al sacco, motorini, macchinate e via su per il fiume alla ricerca della pozza libera, dell’aria fresca, della colonna sonora delle cascatelle che fanno pensare a un altro paese. Poi la voce gira, il posto diventa una meta turistica. 

Paradisi d'acqua dolce: non c'è solo il mare per fare un bagno.

Torrenti, cascate, pozze, laghetti: ecco alcuni dei luoghi più belli e più frequentati in Toscana dai bagnanti in alternativa alla spiaggia

La giunta comunale ha appena pubblicato una delibera, con cui dà l’incarico agli uffici comunali di cercare un’agenzia di viaggi (come prevede il testo unico del sistema turistico regionale) per il servizio di trasporto, che colleghi il centro di Seravezza alle piscine naturali di Malbacco. Il mezzo dovrebbe essere operativo dal primo di luglio fino al 3 settembre, tutti i sabati, le domeniche e i festivi, più tutti i giorni dal 13 al 20 di agosto compresi. I giorni, in sostanza, di maggior affluenza. Altra novità: il bus partirà da piazza Carducci e arriverà nella località Tacca Bianca, vicino alla piscina più alta, ed effettuerà tre fermate: Desiata, Pozzo della Madonna e l’area di parcheggio di proprietà di Imp Cappella; quest’ultima è una fermata «eventuale», si legge nella delibera, «da considerare nel caso in cui le aree di parcheggio precedenti fossero sature».

 

 

ARTE DEL CAVALLO 11-11 MAGGIO IN VERSILIANA

Torna "L'Arte del Cavallo" con la sua XVI edizione. Il 11 e 11 maggio, nel parco della Versiliana, in scena ci saranno nuovamente splendidi esemplari di cavallo arabo, oltre 100 purosangue provenienti da ogni parte del mondo per partecipare al concorso nazionale di morfologia. Una splendida occasione per conoscere da vicino il mondo equestre ed ammirare campioni internazionali. A cornice delle gare e delle esibizioni, il parco ospiterà una fiera con 30 stand, con proposte alimentari e non.

MERCATI LOCALI E ANTIQUARIATO

MERCATI LOCALI :

LUNEDI:LIDO DI CAMAIORE


MERCOLEDI  :FORTE DEI MARMI  
 

GIOVEDI:PIETRASANTA E VIAREGGIO
 

SABATO:TONFANO

 

DOMENICA:FORTE DEI MARMI  DALLA DOMENICA DI PASQUA A FINE OTTOBRE

MERCATO DELL'ANTIQUARIATO

1a domenica del mese Pietrasanta, Piazza Duomo e vie adiacenti. Ore 10.00-20.00

Ufficio Informazioni Turistiche Pietrasanta- Piazza Statuto – Tel. 0584-283375 – infocentro@comune.pietrasanta.lu.it

L'Ufficio non è responsabile per eventuali errori e/o omissioni – Agg. 29/06/2013

LA DOMENICA DEI MESTIERI

2a domenica del mese Pietrasanta, Piazza Duomo, davanti al Teatro Comunale. Ore 10.00-20.00

Mercatino dell'artigianato artistico a cura dell'associazione “Cose Vive”.

FIERA DEL VERDE

3a domenica del mese – Pietrasanta, Piazza Duomo. Ore 10.00-20.00

Esposizione e vendita di fiori, piante, articoli per il giardinaggio

MERCATO SETTIMANALE A PIETRASANTA

Ogni giovedì mattina – Pietrasanta, Piazza Statuto. Ore 8.00-13.00

MERCATO SETTIMANALE A VALLECCHIA

Ogni venerdì mattina – Vallecchia, Piazza della chiesa. Ore 8.00-13.00

MERCATO SETTIMANALE A TONFANO

Ogni sabato mattina - – Marina di Pietrasanta loc. Tonfano, Piazza XIV Maggio. Ore 8.00-13.00

MERCATO CONTADINO A PIETRASANTA

Ogni sabato mattina - Pietrasanta, Piazza Crispi. Ore 8.00-13.00

Prodotti agricoli stagionali a km 0, a cura della Confederazione Italiana Agricoltori (CIA)

 

 

 

LA VERSILIANA DEI PICCOLI

Tutti a bordo, bimbi! Alla Versiliana dei Piccoli si decolla per un grande viaggio attorno al mondo

 

Laboratori, attività, tanti spettacoli sul fil rouge del viaggio: lo spazio bambini si trasforma in un aeroporto per volare attraverso i continenti sulle ali della fantasia per un viaggio lungo un'estate.

 

Marina di Pietrasanta (LU) _ Entrare alla Versiliana dei Piccoli sarà come entrare in un aeroporto a misura di bambino. Destinazione i 5 continenti. Dalla biglietteria trasformata in ceck-in i bambini, dotati di tanto di passaporto personale, verranno accolti da hostess in divisa e chissà forse anche qualche pilota in carne ed ossa, per intraprendere un viaggio alla scoperta del pianeta terra e dei suoi abitanti. E' “Il giro del mondo a misura di bambino” il tema scelto per l'edizione 2019 della Versiliana dei Piccoli e sul fil rouge del viaggio tra i continenti si snoderanno attività e laboratori per i piccoli frequentatori della Versiliana e gli oltre 15 spettacoli per bambini.

 

Ma c'è di più: in occasione del 40° anniversario del suo Festival, il Presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti, ha voluto mettere mano anche ad un restyling degli spazi, con opere di abbellimento e riorganizzazione degli accessi che hanno riguardato in particolar modo l'ingresso dell'area dei piccoli. 

Ci siamo adoperati per proporre lo spazio bambini in una veste rinnovata, colorata e gradevole per mettere ancora più a proprio agio bambini e famiglie. E' un primo piccolo passo – spiega il Presidente Alfredo Benedetti – di un più ampio progetto di rinnovo degli spazi che porteremo avanti a step utilizzando le risorse interne. Sul fronte degli spettacoli abbiamo rinnovato la proficua collaborazione già avviata per la stagione invernale del Comunale, con Fondazione Toscana Spettacolo e insieme a loro con la preziosa consulenza de Lo Studio Martini, abbiamo realizzato un progetto artistico che promuove la cultura del teatro. Il progetto complessivo della Versiliana dei Piccoli di quest'anno è stato anche interamente accolto dalla Regione Toscana, che con Toscana Promozione Turistica entra per la prima volta a far parte direttamente della compagine dei nostri sostenitori. Un risultato di cui sono particolarmente orgoglioso: per un Festival come la Versiliana è necessario ripartire dalle collaborazioni, ampliando quanto più possibile le partecipazioni di istituzioni prestigiose per innescare un circuito virtuoso che consenta di riacquistare credibilità anche presso gli sponsor e devo dire che già da quest'anno grazie anche alla collaborazione con Loft, il cambio di passo è già evidente”.

 

 

“Ringrazio il Presidente e tutto il Consiglio di Gestione della Versiliana - ha commentato il sindaco di Pietrasanta Alberto Stefano Giovannetti - e sono convinto che per la Versiliana questo quarantesimo anniversario sarà sinonimo di cambiamento verso quello che dovrà essere la Versiliana nel futuro, un cambiamento che è già visibile anche per quanto riguarda le attività dedicate ai bambini. La Versiliana dei Piccoli è uno spazio unico nel suo genere nel contesto della Versilia che continuiamo a valorizzare e far crescere. La famiglia è al centro della nostra attività quotidiana. L'assegnazione della Bandiera Verde, negli scorsi giorni al nostro litorale, va nella direzione di migliorare i servizi rivolti alle famiglie e ai bambini.”

 

 

I LABORATORI: Fitto il calendario degli appuntamenti che dal 1 luglio al 27 agosto animeranno ogni pomeriggio la Versiliana dei Piccoli, a partire dai tanti laboratori (pittura, creta, mosaico con il maestro mosaicista Piero Giannoni e Claudia Carmagnini, braccialetti, musica, orto, riciclo) tutti declinati al tema del viaggio che condurranno i bambini alla scoperta del mondo: dall'Egitto con le sue piramidi, ai Safari in Africa, dalle Americhe alla Russia, fino all'estremo oriente, Australia e Polo Nord. “Sarà un'estate piena di sorprese e di scoperte in giro per il mondo – aggiunge Valentina Benassi, responsabile organizzativo dello Spazio Bambini della Versiliana dei Piccoli che da anni cura con amorevole attenzione laboratori e attività per i più piccini. I bambini potranno di volta in volta conoscere le bellezze del nostro paese e le sue diverse lingue, grazie anche ad una assoluta novità ovvero la presenza di insegnanti di lingua straniera che intratterranno i bambini con laboratori tematici. Sarà quindi un' occasione per imparare divertendosi con la magic teacher di Hocus&Lotus Elisa Rosellini (inglese), Kaori Hayashi fondatrice dell'Associazione Culturale Izuni, che proporrà anche laboratori di origami e Inna Zakhl Yebayeva insegnante di madrelingua russa.

Novità di questa edizione anche i laboratori di fumetto in programma ogni lunedì di luglio e agosto, grazie all'Associazione MyFdm e la casa editrice Fucine editoriali per scoprire gli eroi di Versilia Heroes fumetto in salsa versiliese. La Versiliana proporrà anche alcuni laboratori dedicati agli insetti con Michele Ratti che presenterà i misteriosi esseri viventi che da sempre affascinano i bambini. Non mancheranno come di consueto le presentazioni di libri per bambini con Franco Sacchetti autore di All you seed is Love, Barbara Scattini autrice de Il giro del mondo in un battito d'ali e di altri libri per ragazzi e le letture a bassa voce di Nati per Leggere. In programma anche visite nel tanto apprezzato Orto della Versiliana dei Piccoli con due incontri organizzati da Coldiretti con aziende del territorio, dedicati al tema dell'orto e delle specialità ortofrutticole del territorio. Laboratori e attività saranno gratuiti per i residenti del Comune di Pietrasanta, mentre per i non residenti il biglietti di ingresso ha un costo di 3 euro.

 

GLI SPETTACOLI: Un viaggio nella fantasia formato famiglia. È anche lo spirito del cartellone degli spettacoli della Versiliana dei Piccoli, progettato da Fondazione Versiliana e Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con la consulenza artistica de Lo Studio Martini. Proprio la presidente di FTS onlus, Beatrice Magnolfi, saluta questa nuova avventura: “Dopo la programmazione invernale del Comunale di Pietrasanta, nella rinnovata collaborazione con Fondazione La Versiliana e Lo Studio Martini, siamo orgogliosi di ‘sbarcare’ in questo magico luogo di cultura per proseguire il nostro viaggio teatrale con alcune fra le migliori compagnie toscane di teatro ragazzi. Con il cartellone della Versiliana dei Piccoli si rafforza così il progetto di FTS di avvicinare alla magia del teatro gli individui fin dalla più tenera età”.

Un cartellone nel segno della toscanità con quindici appuntamenti (bisettimanali, i martedì e i giovedì, dal 4 luglio al 27 agosto, ore 18.30) presentati da alcune delle più importanti compagnie toscane di teatro per ragazzi: Pupi di Stac, Nata, La Gualchiera, Habanera Teatro, I Topi Dalmata, Lo Stanzone delle Apparizioni, Associazione Semi Cattivi.

Un progetto che promuove la “cultura del teatro”, per favorire nei bambini e nei ragazzi percorsi di conoscenza e di incontro, in un processo di crescita culturale nel quale l’incanto e la magia della rappresentazione vengono condivisi con gli adulti. In quest’ottica, il prezzo dei biglietti è alla portata di tutte le tasche: posto unico 5 euro.

Fra le forme di intrattenimento più affascinanti e romantiche per bambini il teatro dei burattini rimane un grande classico, come testimonia la storica compagnia fiorentina Pupi di Stac che nello spazio della Versiliana presenta quattro appuntamenti con la fiaba della tradizione: Il drago dalle sette teste (4 luglio), Cappuccetto Rosso (9 luglio), La bella addormentata nel bosco (25 luglio), Raperonzolo (8 agosto).

Riletture e nuove storie sono protagoniste delle proposte firmate da NATA, compagnia del Casentino che nei suoi spettacoli intreccia il teatro d’attore con quello di figura: L’elefante scureggione (11 luglio, prodotto con Centro Teatrale Corniani), Il soldatino di stagno (18 luglio), Se Pinocchio fosse Cappuccetto Rosso (13 agosto).

Il teatro di parola, il teatro fisico, il circo e le illustrazioni sono gli elementi fondanti dello spettacolo firmato dal gruppo di Montemurlo (Prato) La Gualchiera che, con Factory Tac, presenta Gino il Re (16 luglio), fiaba con “finale a sorpresa”.

Con marionette, burattini e pupazzi in gommapiuma la compagnia Habanera Teatro (made in Marina di Pisa), ispirata al mondo del circo, presenta Loira Narpei Circus (23 luglio) e Storie di Toscana (6 agosto).

Sul teatro d’attore, con accompagnamento di musica dal vivo, i senesi Topi Dalmata hanno costruito le loro due proposte: L’albergo delle fiabe (22 agosto, prodotto con Lo Stanzone delle Apparizioni di Castelnuovo Berardenga) e Sogno di una notte di mezza estate (27 agosto).

Nell’esplorazione del teatro con generi e linguaggi diversi l’associazione Semi Cattivi (di Massa), con La Stradevarie-Campsirago Residenza, ha spinto la ricerca per gli appuntamenti Naso d’argento (30 luglio) e Io non scenderò più (1 agosto, con la partecipazione produttiva del Teatro della Tosse), due spettacoli in cui il teatro d’attore incontra il teatro di figura, burattini di legno e acrobazie.

Entrate clownesche di tradizione, magia, illusionismo e comicità sono i punti di forza del One Men, Anzi Two Men Show!, produzione Chez nous… le cirque (20 agosto).

          Fuori cartellone, la Versiliana dei Piccoli proporrà anche lo spettacolo “Fiabolle” (27 luglio) con Simona Pieraccini che proporrà le favole più conosciute utilizzando le bolle di sapone. 

 

Programma completo su www.versilianafestival.it

Info 0584 265757

numero info WhatsApp: 3292391694 spaziobambini@versilianafestival.it

Fondazione Versiliana

Viale Morin 16, 55045 Marina di Pietrasanta (LU)

Biglietteria: Tel. 0584265757

Orario: dal lunedi? alla domenica ore 10:00/13:00 e 17:00/22:30

versilianafestival.it

FESTIVAL LA VERSILIANA 2019

www.versilianafestival.it

PUCCINI FESTIVAL 2019

 

 

DOVE ANDARE QUANDO PIOVE-CAVE DI FANTISCRITTI -CARRARA

Cava Museo Fantiscritti (Carrara)  

A Fantiscritti, nel cuore delle cave di marmo di Carrara, si trova la Cava Museo creata dal signor Walter Danesi nel 1987, dopo anni di ricerche di materiale. Lo scopo che ha guidato Danesi nello sviluppo del museo è stato quello di testimoniare il lavoro nelle cave e la condizione sociale degli operai. Per questo, all’ingresso della cava si possono ammirare delle sculture a grandezza naturale, realizzate da Boutros Romein, che rappresentano gli operai e due buoi a lavoro. Si trova, poi, riprodotta la casa dei cavatori, una casa molto umile all’interno della quale vivevano famiglie numerose. Sono ricostruiti anche gli ambienti di lavoro, con numerosissimi attrezzi, dai più antichi a quelli utilizzati ancora oggi.

 

Orario di apertura:
Da dicembre a marzo
dal lunedì al sabato: 10.30-13.30
domenica: 10.00-17.00

Da aprile a novembre
dal lunedì alla domenica: 09.00-18.00

Per informazioni:

Cava Museo Fantiscritti
Via Fantiscritti
54033 – Carrara (MS)
Tel.: 0585/70981
Fax: 0585/779294
e-mail:
info@cavamuseo.com

 

S.ERMETE 2019 

La Fiera di Sant’Ermete, nonostante segni la fine dell’estate, è uno degli appuntamenti più attesi tra gli eventi del calendario in Versilia. Forte dei Marmi festeggia il suo patrono per ben tre giorni con musica, spettacoli, cene, mercatini e molti atri divertimenti assolutamente da non perdere!

La festa inizia il 26 Agosto con il Palio dei Bagni e il corteo storico in costume con centinaia di figuranti. Il giorno dopo i festeggiamenti continuano con grandi cene all’interno degli stabilimenti balneari, musica, giochi in piazza e la tradizionale focata.

La mattina del 28 Agosto, giorno del patrono, arrivano a Forte dei Marmi centinaia di bancarelle che dalle 7 del mattino alle 24 di sera propongono ai turisti prodotti enogastronomici del territorio, artigianato tipico e abbigliamento di alta moda. Sui banchi del mercato è infatti possibile acquistare capi firmati e di ottima qualità a prezzi scontatissimi. Anche i negozi del centro restano aperti per tutta la giornata.

iL 27.08 MERCATO STRAORDINARIO

La Fiera di Sant’Ermete non è solo divertimento, ma anche spiritualità: lo stesso giorno si tiene infatti una prima messa mattutina seguita dalla benedizione della via crucis e da un’ultima messa solenne nel tardo pomeriggio.

La giornata del 28 si conclude intorno alle 22 sul pontile del lungomare di Forte dei Marmi con il tanto atteso spettacolo di fuochi d’artificio che richiama tutti sulla spiaggia. La fiera è organizzata dal Comune.

Festa del Patrono di Marina di Pietrasanta Sant’Antonio da Padova13 GIUGNO ORARI

 

Processione S. Antonio da Padova Patrono

13 giugno2019

 

 

·      ORE8,00- S. Messa(Benedizione dei panini)

·      ORE 9,00-Realizzazione tappeti di fronte alla Chiesa di S. Antonio

·      ORE 11,00-  S. Messa solenne presieduta da S.E. Mons. Giovanni Paolo Benotto Arcivescovo di Pisa.(Benedizione dei gigli e dei bambini)

·       ORE 18,00-Convocazione dei parrocchiani, dei turisti e delle autorità  sulla battigia del mare di fronte al Bagno Biancamano: Solenne cerimonia presieduta dalla Capitaneria di Porto di Viareggio, per Benedizione del mare e delle imbarcazioni con onorificenze ai caduti in mare. Dimostrazione dei ragazzi del Club Velico. Una motovedetta della Capitaneria di Porto segnerà il punto acqua.

·      Realizzazione dei tappeti fioriti luminosi lungo il percorso della processione .

·      ORE 21,30-Inizio Processione :partenza del corteo dalla Chiesa con la statua del Santo, via Duca della Vittoria ,via Donizetti (lato Forte Marmi), Piazza XXIV Maggio(lato Farmacia)Piazzale Leonetto Amadei, Pontile fino a raggiungere la statua di S.Antonio in cima al pontile

·      Un mezzo navale del Club Velico prenderà il largo seguito dal corteo dei patini  illuminati e dai serfisti:la manifestazione si svolgerà nello specchio d’acqua antistante Piazzale Leonetto Amadei  a Tonfano rivolta verso la statua di S. Antonio.

·      ORE 22,30- Prosecuzione della Processione con la statua del Santo ed il corteo con i bagnini, lungo il percorso: piazza Leonetto Amadei, Piazza XIX Maggio,via Donizetti lato Posta, via Duca della Vittoria, Chiesa. - Santa Benedizione

·      Ore23,00.Brindisi al sagrato della Chiesa. 

 

L’intera manifestazione , col patrocinio del Comune di Pietrasanta, è organizzata dalla Parrocchia, dalla Capitaneria di Porto di Viareggio, dal Club Velico e dalle Associazioni Albergatori, Balneari e Commercianti.

Qualora le condizioni meteo-marine fossero sfavorevoli, le manifestazioni in mare potranno essere modificate. 

Colonnata con il suo lardo, cave di marmo e lizzatura

Colonnata è un paesino unico al mondo: alle sue spalle dominano le cave di marmo bianco e la dura vita del cavatore ancora si respira per le sue stradine, una vita resa un po' più gustosa dal celebre lardo che qui si produce e si degusta ad ogni angolo di strada. E, se non vi piace il lardo, a Colonnata potete gustare un trionfo di squisiti salumi di ogni tipo.

Il lardo di colonnata deve il suo gusto unico al particolare metodo di produzione utilizzato da centinaia d'anni: i tranci, ricoperti di spezie ed erbe aromatiche, vengono lasciati ad insaporirsi almeno 6 mesi nelle conche di marmo, prima di essere degustati. Gli abitanti di Colonnata raccontano con orgoglio la dura battaglia che hanno dovuto sostenere contro l'ASL, che voleva far sostituire le conche con vasche inox. Per un periodo il lardo di Colonnata è stato messo fuori legge, ma poi tutto si è risolto per il meglio.

Il Marmo Tour e la lizzatura.
C'è una sola strada che porta da Carrara a Colonnata, con una suggestiva deviazione, scavata nella viva montagna, per la cava Fantiscritti, l'unica cava sotterranea. Questa si può visitare ed è una visita interessantissima per chi è curioso di sapere tutto sui vecchi e nuovi metodi di estrazione del marmo.

Ogni anno, nella prima settimana di agosto si tiene a Colonnata la Lizzatura, davvero emozionante: è la rievocazione storica di come un tempo i cavatori facevano scendere a mano i blocchi di marmo a valle. E ogni anno, quel pericoloso miracolo si ripete davanti agli occhi esterrefatti di folle di turisti.



 

CAFFE DELLA VERSILIANA 2019

Gli “Incontri al Caffè de La Versiliana” con i più grandi nomi della cultura italiana

Oltre 60 appuntamenti dal 1 di luglio a fine agosto con la partecipazione di grandi ospiti per il 40° anniversario del Festival: dagli scrittori più amati, alle personalità dello spettacolo più in vista, dalle grandi firme giornalistiche, agli chef stellati con il debutto sul palco delle webstar e degli influencer più seguiti dai giovanissimi: il Caffè de La Versiliana torna protagonista dell’estate italiana con i suoi celebri incontri nella pineta di Marina di Pietrasanta.

Una lente di ingrandimento sul mondo che cambia. Sarà questo il Caffè de La Versiliana edizione 2019 che dopo la rubrica “Chiavi di lettura: anteprime libri ” (1 – 8 luglio) (***), si inaugurerà ufficialmente martedì 9 luglio con Antonio Padellaro Gennaro Sangiuliano primi ospiti del grande carosello di tematiche e personalità che sfileranno, si confronteranno e si racconteranno sul palco del Caffè reso celebre da Romano Battaglia.

Promossi dalla Fondazione Versiliana, sotto l’egida del Comune di Pietrasanta e Regione Toscana ed in collaborazione con Loft Produzioni, gli incontri al Caffè de La Versiliana si terranno ogni pomeriggio senza soluzione di continuità per i due interi mesi di luglio e agosto, elevando il Festival tra le rassegne culturali più lunghe e longeve d’Italia.

Per rilanciare l’autorevolezza del festival in occasione del suo 40° anniversario – spiega il presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti alla sua prima stagione alla guida della rassegna – abbiamo istituito una serie di collaborazioni prestigiose tra cui quella con Loft, ramo di produzioni televisive del gruppo Seif con cui abbiamo condiviso sia il cartellone degli spettacoli che degli incontri al Caffè e con la Regione Toscana che per la prima volta ci sostiene direttamente attraverso Toscana Promozione Turistica, collaborando anche direttamente all’organizzazione di alcune iniziative.”

Ho dato chiaro mandato – ha commentato il Sindaco di PietrasantaAlberto Stefano Giovannetti – al Presidente Benedetti di rigenerare il Festival con idee nuove, più coraggio, più sinergie con il mondo esterno perché il nostro obiettivo è una Fondazione autonoma che si sostiene con le sue gambe. Dopo un anno vedo questa svolta che non significa tranciare con il passato ma aver rispetto del tempo e di un luogo che ha scritto la storia culturale di questo paese e della Versilia. Ora ce una direzione da seguire’’

“Se c’è un evento estivo che parla di mare e di Toscana quello è proprio La Versiliana – ha commentato il direttore di Toscana Promozione Turistica, Francesco Palumbo – Un Festival il cui nome richiama alla mente figure emblematiche come Gabriele D’Annunzio che qui a Marina di Pietrasanta amava passeggiare in quella ‘macchia marina’ cantata in una delle sue più belle composizioni, La pioggia nel pineto, e che ancora oggi ospita la Villa che dà il nome a questo Festival che da 40 anni anima la costa toscana. Quella costa a cui Toscana Promozione Turistica ha dedicato un apposito progetto di promozione e valorizzazione che parte proprio dal rilancio e dal sostegno di quegli eventi che, come la Versiliana, fanno della nostra regione una terra non solo bella da vedere, ma anche bella da vivere.”

Dopo l’inaugurazione con Antonio Padellaro e il direttore del TG 2 Gennaro Sangiuliano che si confronteranno su passato presente e futuro del nostro paese, seguirà la “Lofter date” evento di particolare richiamo per i giovani con le webstar e gli Influencer Elisa Maio, Yuri Sterrore, in arte Gordon, e Vale Vedovatti e che si protrarrà fino a sera con il concerto di Gazzelle, Fulminacci e gli artisti più di tendenza del momento.

Tra gli ospiti che hanno già confermato la presenza figurano : Rossella Brescia, Antonio Manzini, Vittorio Cecchi Gori, Giuseppe Cruciani, Gianfranco Vissani, Sveva Casati Modignani, Stefano Massini, Dacia Maraini, Barbara Alberti, Frank Matano, Klaus Davi, Tomaso Montanari, Ivan Zazzaroni, Salvo Sottile, Arrigo Sacchi, Domenico Iannacone , Paolo Del Debbio, Ciro Vestita, Paolo Condò, Davide Oldani, Eva Cantarella, Giordano Bruno Guerri, con cui si parlerà di attualità, politica e spettacolo.

Tra gli eventi speciali, organizzati in collaborazione con Regione Toscana, si segnalano l’ evento “Toscana glamour: palcoscenico per matrimoni e eventi” con la partecipazione di Klaus Davi il 24 luglio, il cooking show a cura della Scuola di Cucina Tessieri, atelier delle arti culinarie in programma il 30 luglio, e un pomeriggio dedicato al Festival del Gelato (25 agosto). L’incontro al Caffè del 16 luglio sarà dedicato alla presentazione del libro in uscita per i 40 anni del Festival, Dalla Versilia alla Versiliana”, scritto a quattro mani da Lodovico Gierut e Marilena Cheli Tomei, mentre il 26 luglio sarà dedicato ad un’anteprima del Premio Nazionale di Poesia G. Carucci con i giurati e i finalisti del concorso promosso da Comune di Pietrasanta.

Alla conduzione degli incontri si alterneranno autorevoli firme del giornalismo italiano tra cui Antonio Padellaro, Alessandro Ferrucci, Luca Sommi, Silvia Truzzi, Silvia D’Onghia, Peter Gomez, Andrea Scanzi, David Perluigi e Nanni Delbecchie i dibattiti saranno moderati anche da David De Filippi, Fabrizio Diolaiuti e Claudio Sottili, storici e già apprezzati conduttori del Caffè de La Versiliana.

Gli incontri al Caffè de La Versiliana saranno trasmessi su NoiTV, mediapartner della Versiliana 2019

 

DAP FESTIVAL-DANZA IN ARTE A PIETRASANTA

DAP FESTIVAL

FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA DANZA E DELLE ARTI VISIVE

Danza in Arte a Pietrasanta è un Festival unico nel suo genere: le arti performative (danza e musica) si fondono con le arti visive per dar luogo ad un nuovo e coinvolgente linguaggio universale che si manifesta anche al di fuori del tradizionale spazio teatrale, raggiungendo lo spettatore in locations esterne, sorprendendolo con spettacoli inattesi e suggestivi.

A Pietrasantafamosa per le sue fonderie, botteghe artigiane e gallerie internazionali, dal 17 al 30 Giugno 2019 prende forma ‘la danza dell’invasione’, un susseguirsi di incursioni danzate nei luoghi d’arte del territorio.

Suddiviso in tre sezioni (piattaforma coreografica, college e progetto artistico) si configura come un evento di ampia visibilità mediatica non solo in Italia ma anche in Europa, Russia  e negli Stati Uniti d’America, grazie all’impronta internazionale della direzione artistica di Adria Ferrali.

La consueta mostra d’arte estiva, presentata ogni anno da rinomati Maestri della scultura, all’interno del complesso di Sant’Agostino e in Piazza del Duomo, si offre come fonte di ispirazione per coreografi e danzatori nazionali ed internazionali.

La produzione artistica finale è presentata al Gran Galà del Dap Festival presso il Teatro La Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Il Dap Festival, durante l’arco dell’anno, offre spettacoli, masterclasses e performances dove allievi, compagnie di danza, studiosi e artisti condividono la loro esperienza e le loro culture negli spazi teatrali, cittadini e privati.

IN VERSILIA CON I BAMBINI

 

Le spiagge della Versilia sono l'ideale per i bambini: la sabbia dorata, l'acqua limpida e i bassi fondali la rendono un vero paradiso dei piccoli. Ma la Versilia non offre solo il mare e le occasioni di divertimento non mancano.
Ecco alcuni esempi per passare un pomeriggio diverso con i tuoi bambini

il PARCO PITAGORA, a Lido di Camaiore, è un grande parco giochi in Versilia . Si trova in un'area verde tra pini e platani secolari. Soprattutto i bambini molto piccoli sono i benvenuti e hanno a disposizione alcune tra le più moderne attrazioni in fatto di divertimento: giostre, gonfiabili, baby cart, trenino.   Una pista di pattinaggio,sala giochi, campo di basket e pallavolo, tavoli da ping pong e campo da calcetto. Nel corso dell'anno vengono organizzate molte iniziative con un programma fitto di appuntamenti. Da ottobre a marzo il Parco Pitagora New si trasferisce nel Palapitagora, uno spazio chiuso e riscaldato dove giocare anche durante l'inverno;

Il Parco Giochi LA PINETINA si trova a Marina di Pietrasanta località Tonfano.E' il luogo ideale dove trascorrere una piacevole giornata di gioco e divertimento, ma anche dove poter organizzare un party o una festa di compleanno.

A Fiumetto si trova un'altro spazio per i bambini,sala giochi al coperto, macchinine e barchette che percorrono il corso del  Fiumetto, pista di pattinaggio.

Sempre a Marina di Pietrasanta,  Fiumetto ,al confine con il comune di Forte dei Marmi,si trova il parco della Versiliana .All'ombra dei pini secolari, vicino alla celebre villa che ospitò il poeta D'Annunzio, si svolge in estate un'intensa e qualificata programmazione culturale

Qui,ogni estate riparte LA VERSILIANA DEI PICCOLI, uno spazio bambini creato e dedicato al gioco creativo e alle fiabe. Un piccolo teatro offre quotidianamente spettacoli creati da compagnie che curano il teatro per l'infanzia. Uno spazio naturale, semplice e creativo, immerso nel verde del parco. 

 

 

PROGRAMMA VILLA BERTELLI 2019

 

www.villabertelli.it

 

SETTEMBRE DI EVENTI A PIETRASANTA

Settembre (ed ottobre) di grandi eventi a Pietrasanta con le novità assolute de “Le Stelle di Pietrasanta - Festival dell’Alta Cucina in collaborazione con “Les Etoiles de Mougins” (dal 7 al 9 settembre) tra cooking show stellati, cene a quattro mani, aperitivi e mercatini agricoli ed il simposio di scultura (dal 30 settembre al 13 ottobre) promosso dal Centro Arti Visive che riporta nel centro storico il lavoro live di artigiani e artisti emergenti. Gli altri eventi clou organizzati o patrocinati dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti saranno la Festa del Fatto Quotidiano, confermata nella cornice della Versiliana (dal 30 agosto al 1 settembre), la novità del saluto dell’estate collegata alla due giorni della Festa del Pontile a Tonfano tra fuochi, musica, eventi (14 e 15 settembre), il Pietrasanta Film Festival dedicato al cinema breve (dal 16 al 22 settembre) e la Francigena Tuscany Marathon (29 settembre).

 

Confermati tra gli eventi di richiamo ad ottobre il weekend con medievale con Pietrasanta Medievale (dal 5 al 6 ottobre) ed il Festival della piccola editoria “Libropolis” (dal 18 al 20 ottobre). Cucina, arte, artigianato, cultura, tempo libero e molto altro: sono questi gli ingredienti per potenziare il settembre pietrasantino secondo la strategia dell’amministrazione comunale che punta, come da impegno elettorale, a rafforzare la proposta culturale degli eventi ancorandola alla dinamicità della proposta dei quattro musei cittadini e alla programmazione delle mostre tra centro, Chiostro, l’ex Farmacia e Sala delle Grasce oltre alle iniziative nella Sala dell’Annunziata

LUCCA SUMMER FESTIVAL 2019

 

biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne.

Sito ufficiale del festival:
www.summer-festival.com

ANTRO DEL CORCHIA

 

 


 

 


 

Dentro la "montagna vuota"

L'Antro del Corchia, con i suoi 53 km circa di gallerie e pozzi, detiene il primato nazionale del più vasto complesso carsico ipogeo. Anche il dislivello, con i suoi 1187 m di altezza tra l'apertura più elevata e il fondo della grotta, rappresenta una delle massimi valori rintracciabili del territorio italiano ed europeo.
La particolarità del Sistema carsico del Corchia sta soprattutto nella sua estrema complessità morfologica ed evolutiva. Si tratta infatti di un reticolo tridimensionale racchiuso in un volume di marmi e dolomie di circa 2 km di lunghezza, 1 km di larghezza e quasi 1200 m di altezza.
Un percorso attrezzato, di circa 1 km, consente ai turisti di penetrare nell'interno del Corchia e di raggiungere il cuore della montagna e del sistema carsico..
 





 

CONTATTI

tel.:
+039 0584 778405

fax:
+039 0584 778053

e-mail:
info@antrocorchia.it

Reception del Corchia System
via IV Novembre, 70
55040 Levigliani di Stazzema (Lucca)


 

fax +039 0584 778053

Le Grotte turistiche dell'Antro del Corchia si trovano presso Levigliani di Stazzema (Lucca),


 

COME SI ARRIVA

in auto:
Il paese di Levigliani si trova ai limiti del Parco Regionale delle Alpi Apuane, nell'entroterra della Versilia, a 600 m s.l.m.
È raggiungibile attraverso la Strada provinciale d'Arni, passando da Seravezza, Ruosina e Retignano, oppure provenendo da Castelnuovo Garfagnana.
Levigliani dista 24 km da Massa, 29 da Viareggio, 32 da Castelnuovo Garfagnana, 48 da Lucca, 57 da Pisa.
Casello Versilia A12 (E80) Genova-Rosignano,
a 20 km di distanza.

in treno:
Stazione ferroviaria di Forte dei Marmi-Querceta,
linea La Spezia-Pisa, a 16 km.

in bus:
Servizio autocorriere di linea: Vaibus.
 

 


 


PERIODI E ORARI DI APERTURA (*)

marzo: domenica, 11.00, 15.00

aprile: sabato, 11.00, 15.00; domenica, 10.00
   12.00, 14.00, 16.00

maggio: sabato, 11.00, 15.00; domenica, 10.00
   12.00, 14.00, 16.00

giugno: sabato e domenica, 10.00, 12.00, 14.00,
   16.00

luglio: da lunedì a sabato, 10.00, 12.00, 14.00,
   15.00, 16.00, 17.00; domenica, 10.00, 11.00,
   12.00, 13.00, 14.00; 15.00, 16.00, 17.00

agosto: prima ed ultima settimana, 10.00, 12.00,
   14.00, 15.00, 16.00, 17.00; seconda, terza e
   quarta settimana, 10.00, 11.00, 12.00, 13.00,
   14.00; 15.00, 16.00, 17.00

settembre: prima settimana e altri fine
   settimana, 10.00, 12.00, 14.00, 16.00

ottobre: sabato, 11.00, 15.00; domenica, 10.00
   12.00, 14.00, 16.00

novembre: domenica, 11.00, 15.00

dicembre: sabato, 11.00, 15.00; domenica,
   10.00, 12.00, 14.00, 16.0=; periodo natalizio,
   11.00, 15.00

(*) in tutti i mesi: apertura a richiesta per gruppi
   organizzati e scolaresche
 


TARIFFE DI INGRESSO

La visita alle Grotte turistiche dell'Antro del Corchia prevede
il pagamento di un biglietto d'ingresso, cumulabile con altre strutture del Sistema Corchia Underground.

Per maggiori informazioni:
vai a antrocorchia.it


COMPORTAMENTO DEI VISITATORI

Durante la visita alle grotte turistiche dell'Antro del Corchia, compresa la galleria artificiale, è vietato:
fumare; introdurre animali; fotografare e filmare; toccare stalattiti e stalagmiti e comunque qualsiasi concrezione carbonatica fossile e attiva; asportare, danneggiare e raccogliere concrezioni e comunque minerali e rocce; scalfire o imbrattare con scritte e segni grafici le rocce e gli altri elementi naturali, così come le attrezzature; gettare oggetti nell'acqua o lanciarli contro le attrezzature e gli elementi naturali; uscire dai percorsi attrezzati e scavalcare le transenne e i parapetti di protezione; abbandonare rifiuti di qualsiasi genere.

 

Localizzazione geografica:



 

 

Carta geologica:


 

Attenzione: L'escursione lungo il percorso attrezzato dell'Antro del Corchia non comporta particolari difficoltà di progressione, anche se l'itinerario è lungo e un po'  faticoso nella parte finale. L'abbigliamento deve tener conto della temperatura costante in ogni stagione intorno ai 7,6° C e all'umidità sempre vicina al 100%.

 

 

OUTLET IN TOSCANA

Ecco dove fare shopping a prezzi stracciati

Dove dedicarsi a uno shopping senza pensieri e soprattutto senza rimorsi post-acquisto per l’eccessiva spesa? La risposta è semplice: negli outlet, i grandi store dove i brand più famosi mettono in vendita le loro creazioni a prezzi stracciati, con sconti che arrivano anche al 70% del prezzo originale. Qui potrete trovare capi invenduti o collezioni da poco uscite dal catalogo ma anche linee create appositamente.

In Toscana sono numerosi gli outlet, dai più noti che richiamano shopaholic da tutta Italia agli store monomarca dove rinnovare il guardaroba con il vostro brand preferito: vi proponiamo i principali in questa piccola guida.

Partiamo dal celebre “The Mall”, che si trova a Leccio, frazione del comune di Reggello (Firenze): qui si possono comprare a prezzi competitivi vestiti e accessori di gran lusso di Gucci e Ferragamo o ancora scegliere scarpe o borse di uno dei brand più osannati al mondo: Hogan. Non mancano neppure i negozi di Armani, Burberry, Yves Saint Laurent, Valentino, Burberry e Fendi.
[Per informazioni: www.themall.it Telefono: 055-8657775]

Ad appena cinque minuti di auto da The Mall si trova invece lo spaccio ufficiale di Dolce & Gabbana, situato nella frazione di Pian dell'Isola a Rignano Sull'Arno. [Per informazioni: 055.8331300]

Fare acquisiti al Designer Outlet di Barberino di Mugello (Firenze) è un’esperienza unica: immersi in meraviglioso contesto naturalistico, vi sembrerà di visitare un vero e proprio borgo rinascimentale, dove potrete trovare le migliori firme della moda uomo, donna e bambino. Oltre 100 negozi delle migliori marche, a prezzi ridotti dal 30% al 70% tutto l'anno e tante proposte per l’abbigliamento sportivo, oltre alla pelletteria, agli accessori, alle calzature e agli articoli per la casa e da regalo.
Tra i brand Calvin Klein, Dolce & Gabbana, Roberto Cavalli, Fornarina, Lacoste, Guess, Jean's Paul Gaultier, Pinko, Ralph Lauren, Richmond, Levi's, Furla e Prada.
[Per informazioni: www.mcarthurglen.it Telefono: 055-842161]

Per gli amanti dello shopping d’autore da non perdere il Valdichiana Outlet Village a Foiano della Chiana (Arezzo). Chiamato anche “Il borgo toscano della moda” è strutturato come un vero e proprio centro storico di una cittadina toscana, con piazze, vie, portici, terrazze e ponti dove passeggiare e fare acquisti. Qui si trovano oltre 200 brand tra i più trendy tra cui Prada, Miu Miu, Benetton, Calvin Klein, Massimo Rebecchi, Mariella Burani, Zara, El Charro, Guess, Levi's. Troverete anche boutique di ottica con le collezioni di Armani, Calvin Klein, Dior, Dolce & Gabbana, Fendi, Ferragamo, Ferré, Gucci, Prada, Ray-Ban, Replay, Richmond, Valentino
.In più accessori, calzature, articoli per la casa, intimo, profumeria e cosmetici, gioielleria e accessori.
[Per informazioni: www.valdichianaoutlet.it Telefono 0575-649926]

Chi ama i colori e l’estro di Roberto Cavalli può correre a Sesto Fiorentino, dove si trova lo spaccio ufficiale del brand dello stilista fiorentino con un prezzo scontato del 50%. Qui sognerete tra lusso, eccesso e stile con i prodotti della prima linea, la Cavalli Class, provenienti dalla collezione dell'anno precedente e quelli della linea più giovane, sbarazzina e dal costo più accessibile, la Just Cavalli.
[Per informazioni: www.robertocavallioutlet.it Telefono 055-317754]

Chi adora il lusso senza tempo di Prada può realizzare i suoi sogni di shopping all’outlet I Pellettieri D’Italia a Montevarchi (Arezzo): qui potrete trovare un grande assortimento di capi d’abbigliamento scarpe ed accessori tutti rigorosamente firmati Prada.
[Per informazioni: 055-9789481]

Ralph Lauren, Timberland, Husky sono tra i grandi brand in vendita all’Outlet Freeport di Pieve a Nievole (Pistoia) con collezioni donna, uomo e bambino e ampio assortimento di calzature.
[Per informazioni: 0572 71134]

A Prato troviamo l’Outlet Errepi: capi Armani, Gucci, Marras, Calvin Klein, Cavalli, Moschino, Ysl a prezzi molto convenienti.
[Per informazioni: 057-4440085]

Infine a Reggello ha aperto recentemente l'outlet di brand di lusso Fashion Valley, situato in località Ruota al Mandò. [Per informazioni: www.fashionvalley.it]

MERCATI A FORTE DEI MARMI


 

Mercato settimanale del Mercoledì
Il mercato settimanale del Mercoledì si svolge in Piazza Marconi per tutto l'anno dalle 8.00 alle 13.30
 
Mercato alimentare del Mercoledì
Il mercato alimentare del mercoledì si svolge in Piazza Donatori di Organi tutto l'anno dalle 08:00 alle 13:30
 
Mercato settimanale della Domenica
Il Mercato settimanale della Domenica si svolge in Piazza Marconi da Pasqua all’ultima di Settembre dalle 08:00 alle 13:30
 
Mercato settimanale del Venerdì
Il Mercato settimanale del Venerdì di Vittoria Apuana si svolge dal 1° Venerdì di Giugno all’ultimo di Settembre dalle 8.00 alle 13.30
 
Mercato Contadino
Il Mercato Contadino ha luogo ogni Domenica dalle 8.30 alle 13.00 ed è itinerante nelle frazioni di Forte dei Marmi, secondo il seguente calendario:
1°-3°- 5° Domenica di ogni mese    Piazza Mercato Coperto – Forte dei Marmi Centro
2°- 4° Domenica di ogni mese  Via Assisi (vicino San Camillo) – Vittoria Apuana
 
Mercato dell'antiquariato di Forte dei Marmi
Il Mercato dell'antiquariato di Forte dei Marmi si svolge ogni secondo fine settimana del mese, per tutto l'anno, in Piazza Dante con i seguenti orari:
Fino a Maggio: 9.00 – 17.30 (ora solare)  / 9.00 – 19.30 (ora legale)
Giugno – Settembre: 10.00 – 24.00

Fiera annuale di Sant'Ermete
Patrono del Comune di Forte dei Marmi è Sant’Ermete, liberto romano morto martire nel 120 d.C. In suo onore il 26 agosto una processione con corteo storico accompagna le sacre reliquie dal palazzo comunale alla Chiesa dedicata al Santo.
Il 27 agosto in Piazza Garibaldi è accesa la “Focata”, un grande falò in origine destinato ad avvertire la popolazione montana del pericolo degli attacchi dei pirati e, successivamente, a partire dai primi anni dell’Ottocento, a disfarsi del legno dei vecchi arredi non più utilizzati dalle famiglie fortemarmine. I cittadini, infatti, si trovavano nel cuore della città e, dopo aver accatastato il materiale raccolto, appiccavano il fuoco alla presenza di tutti i partecipanti. La manifestazione, considerata un momento di incontro e di festa, è stata negli anni costantemente rievocata per mantenere vivo lo spirito e la volontà di aggregazione della cittadinanza.
Il 28 agosto, giornata del Santo, i fortemarmini e i turisti possono passeggiare e curiosare tra le numerose bancarelle del tradizionale mercato. A conclusione dei festeggiamenti, in serata, l’incantesimo è assicurato da un suggestivo spettacolo pirotecnico dal Pontile, visibile dalla spiaggia.

Forte dei Marmi

ARTE DEL RICAMO E DEL MERLETTO

Arte del Ricamo e del Merletto 2018.
Alla Mostra-Laboratorio si aggiunge la fiera promozionale nel parco de "La Versiliana", mentre gli abiti del concorso ModArte sfileranno al MuSA.

Per la sua XI edizione, la manifestazione L'Arte del Ricamo e del Merlettosi amplia con una Fiera Promozionale collaterale nel parco della Villa presso Fondazione Versiliana nei giorni 20, 21 e 22 aprile 2018. 15 postazioni esterne che si coloreranno di prodotti naturali, enogastronomicie tipici regionali, articoli in fibre naturali - sia tessili che per l'igiene personale - articoli per il cucito e il ricamo e merceria, piante, fiori, oggettistica creativa e pubblicazioni attinenti ai fiori e al mondo del ricamo. 

 Aziende, associazioni e gruppi di ricamo che presenteranno le loro produzioni come ricami artistici, merletti, manufatti a punto croce e dipizzo, tombolo, macramè, chiacchierino, ma anche manufatti realizzati con il telaio manuale, bottoni, perle e molto altro. Non mancheranno corsi edimostrazioni pratiche all'interno degli stand dedicati a tutti gli appassionati, esperti e neofiti.

L'evento più atteso, il concorso Pietrasanta ModArte con la sua bellissima sfilata finale, avrà quest'anno una nuova sede; si svolgerà all'interno delMusa - Museo Virtuale della Scultura e dell'Architettura in via Sant'Agostino, nel centro di Pietrasanta, una location esclusiva che renderà senz'altro indimenticabile questa sesta edizione. La giuria tecnica della serata, composta da esperti del settore, sarà chiamata a valutare gli 85 abiti in gara provenienti da tutta Italia, tutti di altissima qualità. L'apertura sarà affidata, come al solito, al vincitore assoluto dello scorso anno, lo stilista Giovanni Cirillo, che presenterà la sua nuova collezione. Già in corso invece il "Premio Social Style" sulla pagina ufficiale Facebook "PietrasantaModArte"; pubblicati tutti i bozzetti per una sfilata virtuale a colpi di "mi piace" il cui vincitore sarà svelato la sera dell'evento

Marina in Fiore e Country & Garden Show 2019

Marina in Fiore e Country & Garden Show
 

Prende il via sabato 27 aprile la 26ª edizione di “Marina in Fiore” festa della primavera, organizzata in grande stile da Marina Eventi Tonfano con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Pietrasanta. Numerosi i floricoltori che hanno aderito alla Kermesse. Con le Piazze : XXIV Maggio e le vie Donizetti, Versilia e Carducci ricoperte da un manto di fiori colorati. Fra le bellezze naturali l’arte Topiaria con sculture floreali, spettacolari tralci di rose, siepi di gelsomini, tipici Bonsai , piante grasse, piante aromatiche , piante di agrumi e innumerevoli azalee, geranei, ibiscus ecc. ecc. Oltre cento i banchi dislocati lungo la via Carducci da via S.Antonio ,via Versilia e Piazza Villeparisis di fronte alla Misericordia in particolare questo tratto allestito con il Villaggio dei sapori ricongiungendosi poi per via Cairoli alla via Versilia Tra gli espositori da segnalare il coltello da Guinnes dei primati della misura di 4 mt., la creazione con dimostrazione sul posto di oggetti artistici in vetro soffiato, la presentazione di sistemi di energie alternative ed altre curiose novità. Nei cinque giorni della manifestazione numerosi sono gli eventi collaterali che gli organizzatori hanno ideato per allietare i visitatori: • Esposizione di foto, curata dagli amici del Pontile sul gazebo in Piazza Europa al Pontile; • l’ormai ricercato villaggio dei sapori dislocato in Piazza Villeparisis (Piazza del mercato) che prenderà il via dal pomeriggio di sabato 28 aprile per il piacere dei buongustai e gli amanti della forchetta; • ritorna il minitennis, presso l’incrocio fra via Versilia e via Leonardo da Vinci, curato dal Tennis Taddei di Marina di Pietrasanta dove bambini e adulti potranno seguire i consigli dei maestri e provare tale sport; • Sabato dalle 15,00 dimostrazioni di salvataggio in mare e terra da • la sfilata di moda “primavera estate” organizzata in collaborazione con la società A.L.S.O. di Sonia Paoli, domenica 28 aprile dalle ore 16,30 nei giardini di Piazza XXIV Maggio; • Lunedi 29 dalle 16,00 “Antiquariato in passerella” in collaborazione con il Mondo di Silù; • Torna una sfilata dei nostri amici a quattro zampe “Il bello del Meticcio” organizzata in collaborazione con l’Associazione ASA che si terrà sempre sul palco nei giardini di Piazza XXIV Maggio, martedì 30 aprile dalle ore 16,00; • Mercoledì 1° maggio alle ore 11,30 “TISANOREICA, vuoi saperne di più?” aperitivo con Edoardo & Gaia di fronte al palco nei giardini di piazza XXIV Maggio; • la regata “Trofeo Avis Marina in Fiore” organizzata dal Club Velico Marina di Pietrasanta nelle Acque antistanti la sede del Club a Motrone e il pontile di Marina di Pietrasanta che si terrà sempre il 1° maggio alle ore 14,00; • ore 17,30 Gran finale degli eventi con “Grazie dei Fiori” , le leggende, le poesie e le canzoni dei fiori organizzata da Piero Maremmani e in collaborazione con la Schola Cantorum di Marina di Pietrasanta.

LE STELLE DI PIETRASANTA- FESTIVAL DI ALTA CUCINA DAL 07.09 AL 09.09

 “Le Stelle di Pietrasanta - Festival dell’Alta Cucina" in collaborazione con “Les Etoiles de Mougins” tra cooking show stellati, cene a quattro mani, aperitivi e mercatini agricoli 

PIETRASANTA MEDIEVALE 5 E 6 OTTOBRE

Centro Storico. Pietrasanta medievale (5 e 6 ottobre): rievocazioni storiche e spettacoli in tema medievale nel borgo antico

FESTIVAL DEL FATTO QUOTIDIANO DAL 30.08 AL 01.09

30/08 AL 01/09 PROGRAMMA DA DEFINIRE

FESTA  DEL PONTILE  A TONFANO 14 E 15 SETTEMBRE

Festa del Pontile a Tonfano tra fuochi, musica, eventi   

MARATONA PIETRASANTA  29 SETTEMBRE 2019

La terza edizione della Francigena Tuscany Marathon, dopo l’incredibile successo delle due passate edizioni che hanno visto camminare per le vie della Versilia e della Lucchesia più di 4700 partecipanti provenienti da tutta Italia, tornerà a voi Domenica 29 Settembre 2019.

Francigena Tuscany Marathon (FTM) di Km 42 è la prima maratona sulla Via Francigena in Toscana sull’antico itinerario di “Sigerico” da percorrere solo ed esclusivamente camminando.


#FTM2018 è una Camminata Ludico Motoria Non Competitiva in linea a passo libero aperta a tutti.

La Francigena Tuscany Marathon è organizzata dall’Associazione Amici della Via Francigena Pietrasanta in collaborazione con: Arciconfraternita Misericordia Lucca e Lucca Ospitale. Sono previsti 4 percorsi con difficoltà crescente di 10, 11, 22 e 42km. Per l’organizzazione dell’evento è stato necessario il supporto dei Comuni di PietrasantaCamaioreMassarosa e Lucca e l’indispensabile aiuto di varie associazioni locali.

La FTM prende spunto da una bellissima esperienza che si svolge sulla via Francigena tra Acquapendente e Montefiascone la European Francigena Marathon. Anche la FTM verrà promossa a livello Nazionale ed Internazionale con lo scopo di far conoscere un territorio ricco di bellezze naturalistiche ed artistiche che costituiscono il patrimonio storico-culturale ed ambientale dei Comuni interessati dall’ evento. Si partirà da Pietrasanta, fulcro e capitale della Versilia Storica, 450 km a nord di Roma, posta lungo la Via Aurelia e tappa fondamentale della Via Francigena. Pietrasanta è una meta appetibile soprattutto per un turismo colto ed elitario. La piccola Atene della Versilia, così definita per la concentrazione di artisti che lì hanno deciso di mettere dimora, vanta radici antichissime nella lavorazione del marmo. A ricordarlo sono le imponenti vette delle Alpi Apuane che si stagliano sullo sfondo. Si respira aria michelangiolesca nei vecchi laboratori della cittadina, tra cui l’antico Studio Cervietti, in via Sant’Agostino, dove non è improbabile incontrare artisti come Botero, Kaniasuda, Finotti o anche Gina Lollobrigida da diversi anni prestata all’arte scultorea. Elegante il centro storico dove si rincorrono gallerie d’arte, boutique di stilisti in voga ed enoteche prestigiose. A pochi chilometri, con Marina di Pietrasanta, ecco che si apre il caleidoscopico sipario della Versilia, luogo di villeggiatura tanto amato dal Vate.

Si entra quindi in Camaiore Adagiata in un’ampia conca ai piedi della Alpi Apuane, questa cittadina deve le sue origini agli antichi romani che, dopo aver fondato Lucca, realizzarono alcuni avamposti alle pendici del Monte Prana. Tra questi, proprio l’odierna Camaiore, che deve infatti il suo nome all’antico toponimo Campus Major, con il quale si identificava l’ampia pianura che collega Lucca al porto di Luni.  Alterne vicende, posteriori alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente, portarono poi questo territorio, prima nelle mani dei Longobardi e poi dei signori feudali di Lucca che la rifondarono, alterando significativamente l’impianto edificatorio originale.  Il Rinascimento vide Camaiore sottoposta alla dominazione degli Sforza che proseguì ininterrottamente fino al 1799, quando la città cadde nelle mani delle truppe napoleoniche che la depredarono di molte delle opere d’arte più importanti.  Oggi Camaiore e il suo comprensorio celano diversi edifici che sono importante testimonianza storica: ad esempio, la Collegiata di Santa Maria Assunta, di pianta a croce latina, risalente al 1260 circa, la Chiesa di San Lazzaro, con il bel chiostro o l’austera Badia di San Pietro, fondata attorno all’VIII sec. A Camaiore merita sicuramente una visita Palazzo Tori Massoni, sede del museo archeologico.

Ci inoltriamo poi nel territorio d i Massarosa che già nel secondo e primo secolo avanti Cristo, ospitava nuclei abitativi. Le rovine romane di una bellissima villa signorile, dimostrano in modo inequivocabile, l’interesse paesaggistico suscitato nelle popolazioni, vissute due millenni fa. Nel medioevo, i castelli di Montramito, Loglia, Massarosa e Aquilata, sparsi sulle colline alle spalle del borgo, erano a difesa della piana versiliese così come Gualdo, Pieve a Elici, Stiava e Mommio Castello erano fortificazioni destinate a far fronte agli attacchi degli invasori. Questi castelli, divennero presto obiettivo principale delle mire espansionistiche, prima di Pisa e Lucca, poi di Firenze. Anche se le cinte murarie dei castelli sono a volte andate distrutte o incorporate nel paese, in questi luoghi si respira ancora un’aria che trabocca di medioevo, di battaglie di gonfaloni e di cavalieri, trasportando la nostra immaginazione nei tempi lontani. In questi borghi è sempre possibile ammirare panorami unici, oppure imbattersi in un’antica locanda dove è possibile trovare prodotti legati alle tradizioni locali.

E alla fine Lucca. Lucca è la città toscana più slow, da raggiungere in treno, da esplorare a piedi. da attraversare in bicicletta. Le antiche fortificazioni danno la sensazione di un tuffo nel medioevo, ma solo per pochi istanti. La cerchia muraria, qua e là scalfita dai passaggi pedonali, è intatta, ed il periplo dei bastioni è una palestra a cielo aperto: chi marcia, chi pedala, chi corre, chi fa strechting o tai-chi. Per il turista è il percorso privilegiato che anticipa dei tesori della città: la spianata della Cattedrale, uno squarcio di grazia rinascimentale nel gomitolo di vicoli medioevali, le quinte barocche del giardino di Palazzo Pfanner, il pennacchio di lecci sulla sommità di Torre Guinigi, la discesa a Piazzale Verdi che punta dritta al cuore della città, a piazza San Michele, per un aperitivo in piazza Anfiteatro e uno shopping d’autore tra gli artigiani della pelle di via San Paolino o gli orafi di via Fillungo.

Verranno toccati alcuni dei più bei borghi della Versilia e della Lucchesia quali Pietrasanta, Valdicastello Carducci, Capezzano Pianore, Camaiore, Pontemazzori, Montemagno. Ricetro, Gualdo, Valpromaro, Piazzano, Vecoli, San Macario e finalmente Lucca.

Il percorso seguirà al 90% il tracciato ufficiale della Via Francigena, alcune varianti sono state rese necessarie per una sua messa in sicurezza, privilegiando mulattiere e strade a bassa percorrenza di traffico veicolare.

Sarà una camminata impegnativa che metterà in evidenza il carattere e la volontà dei partecipati chiamati a misurarsi con se stessi nell’intento di promuovere una Via, un’antica Via, certamente meta di migliaia di pellegrini nei prossimi anni.

La Manifestazione, omologata e assicurata dalla FIASP. (Federazione Italiana Amatori Sport Popolari), rientra nelle attività ludico motorie del tempo libero ed è dichiaratamente una “Camminata Non Competitiva”.  Sarà possibile terminare il percorso sia a Camaiore che a Valpromaro, rispettivamente a 10 e a 21 km dalla partenza avendo così la possibilità di scegliere il miglior percorso adatto alle capacità di ciascun partecipante.

A tal proposito, per facilitare l’organizzazione, la scelta del tratto da percorrere va deciso all’ atto dell’iscrizione da ogni singolo partecipante.

Il percorso sarà interamente messo in sicurezza grazie alla presenza ed ai controlli delle Protezioni Civili locali, della UOEI di Pietrasanta, degli Amici della Montagna di Camaiore e alla collaborazione di altre Associazioni Locali e Comitati Cittadini.

Gli ospitali presenti sul percorso: Ostello del Pellegrino di Camaiore, Casa del Pellegrino di Valpromaro e Accoglienza della Misericordia di Lucca daranno un importante supporto nella gestione dei punti di ristoro.

La copertura sanitaria del percorso sarà invece  a cura della Arciconfraternita della Misericordia di Lucca e delle Misericordie Provinciali.